Ieri a Ventimiglia in via Aprosio  due uomini palesemente ubriachi  si sono presi a pugni  in mezzo alla carreggiata.

Due pakistani, uno di 20 e l’altro di 30 anni, sono stati bloccati e  portati presso gli uffici di polizia dove sono continuati gli atteggiamenti maneschi dei due uomini arrivando a danneggiare arredi e strutture dell’Amministrazione con calci.

Dopo averli riportati alla calma, i poliziotti li hanno deferiti all’Autorità Giudiziaria per i reati di
danneggiamento, molestia e disturbo alle persone. Sono in corso da parte dell’Ufficio Immigrazione le verifiche sulla regolarità della loro posizione sul territorio.