Treno in ritardo

Il treno da Ventimiglia arriva a Savona con 5 minuti di ritardo e quello per Torino non aspetta i passeggeri che dovevano prendere la coincidenza. E’ accaduto stamani. A scatenare la polemica il sanremese Massimo Cascio, uno dei circa trenta passeggeri coinvolti. Il treno avrebbe dovuto arrivare alle 7.31, ma per motivi che non si conoscono ha accumulato cinque minuti di ritardo.

I fatti

Il macchinista dell’altro convoglio, anziché attendere, è ripartito e i passeggeri sono stati così costretti a salire, mezzora dopo circa, su un treno per Fossano e da lì su un altro per Torino, con enormi ritardi. “La capotreno – spiega Cascio – aveva avvertito la stazione di Savona per comunicare di aspettare i passeggeri, ma non c’è stato nulla da fare. Inoltre siamo stati fermi dieci minuti ad Andora, per far passare un locomotore”. Ancora una volta sotto accusa c’è il binario unico.

Leggi QUI le altre notizie