Fucile clandestino

Un uomo di 60 anni si è suicidato, oggi, ad Arma di Taggia, sparandosi un colpo di pistola all’addome, con un fucile calibro 12 da caccia risultato clandestino. La vittima si è tolta la vita all’interno di una serra. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, oltre al personale sanitario del 118, ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Sembra che soffrisse di depressione, ma non ha lasciato alcun biglietto che possa ricondurre alle motivazioni.

Leggi QUI le altre notizie