Stupro a Sanremo. L’aggressore aveva già un precedente

Tempo fa il 36enne di origini brasiliane aveva importunato una turista in spiaggia che stava facendo la doccia

La giovane inglese ha riconosciuto il suo aggressore da una foto che gli inquirenti le hanno mostrato ed è scoppiata in un pianto liberatorio. Questi i primi retroscena che hanno portato all’arresto di Rodrigo De Franco, il 36enne di origini Sud americane ma adottato da una famiglia italiana e residente a Taggia.  Il brasiliano durante l’estate  aveva importunato una turista in spiaggia che stava facendo la doccia e per questo era già stato segnalato alle forze dell’ordine.

Dal momento della denuncia della 23enne inglese commissariato e carabinieri si sono messi alla ricerca dell’uomo grazie anche all’identikit fornito subito dalla vittima che ha riferito di un uomo di carnagione scura che parlava correttamente inglese. A dare una grande mano agli inquirenti sono state le telecamere cittadine e soprattutto le testimonianze. In breve si è arrivati all’identificazione dell’uomo e la sua foto, appunto, è stata mostrata alla vittima che lo avrebbe riconosciuto. Da lì l’arresto. Ora si attende il confronto all’americana e poi la ragazza potrà fare ritorno a casa con i suoi genitori che nel frattempo sono arrivati dall’Inghilterra per stare vicino alla figlia