Cinghiali

I giardini pubblici Tommaso Reggio di Ventimiglia, sono rimasti sgomberati dal tardo pomeriggio di ieri, alle 10.30 di oggi circa, per motivi di ordine pubblico e, in particolare, per catturare due cinghiali che sono stati sedati e portati in una fattoria di Camporosso “The dream ranch”, in attesa di trasferiti al santuario “Porci komodi”, di Magnago, in provincia di Milano.

Le operazioni di messa in sicurezza dei due animali, che nel corso della notte hanno provocato danni ingenti al verde pubblico, scavando buche alla ricerca di cibo, sono avvenute alla presenza dei veterinari dell’Asl 1 Imperiese, delle guardie regionali, dei carabinieri e delle “Iene Vegane” le attiviste, che da mesi ormai seguono le vicissitudini di un branco di cinghiali che ha eletto come dimora la foce del fiume Roya.

Stamattina è stato addormentato uno dei due esemplari, con sedativi sparati da un fucile. Quest’ultimo è stato sistemato all’interno di una gabbia e domattina verrà ripetuta la stessa operazione col secondo cinghiale. E’ dall’estate scorsa, che la città di confine sta vivendo un’emergenza legata alla presenza di ungulati addomesticati che si aggirano per la città.

Leggi anche:  Donna lascia la borsa sul bus. Senegalese la rincorre per dargliela ma lei, spaventata, scappa

Leggi QUI le altre notizie