Sesso con una baby squillo. Nei guai 4 imperiesi

Vittima una ragazzina  poi portata in una struttura protetta

In quattro sono stati indagati per induzione alla prostituzione e rapporti sessuali con una minorenne. Si trattava di quattro uomini di Imperia che nel 2014, anno in cui si riferiscono i fatti, avrebbero indotto una ragazzina allora diciassettenne ad avere rapporti sessuali con loro. Uno di loro aveva in particolare il “ruolo” di cercare i clienti per la ragazzina.

I fatti raccontati sul quotidiano La Stampa raccontano di prestazioni sessuali in cambio di 20/50 euro consumati a Imperia, Diano Marina  e San Bartolomeo al Mare. La ragazzina era stata poi “salvata” dall’autorità giudiziaria che, una volta scoperto il tutto , l’aveva portata in una struttura protetta.

Nei giorni scorsi, a 5 anni dai fatti, l’avviso di conclusione delle indagini con l’iscrizione nel registro degli indagati dei 4 imperiesi