Sassate agli animali da baby gang di Taggia

Sabina C. : “Li conosciamo tutti,fateli smettere”

La denuncia arriva da Sabina Camarda, titolare del centro Terra di Confine di Taggia, dopo che alcuni suoi animali sono stati presi a sassate da una baby gang di Taggia e ferito un cavallo

“Un gruppetto di ragazzi in serata(ogni sera) si aggira nella strada sopra i rispettivi: maneggio, deposito di Rapellini e il mio centro di falconeria lanciando pietre agli animali per spaventarli , per quanto riguarda gli animali dei miei vicini non ho idea quali danni possano essere , ma io mi ritrovo una cavalla con 30 punti e setto nasale rotto perché dalla pietrata nel box ha urtato contro il telaio di ferro , i ragazzini sono di Taggia , conosciamo tutti i loro volti perché da quanto sono stupidi si fanno riconoscere , chiedo la cortesia ai genitori, perché da genitore io so se mio figlio fa cazzate, di controllare di più i ragazzini , 
Prima che si proceda a denuncia”