Compleanno

Un uomo di 53 anni, A.M., che la sera del 4 settembre, a Parma, ha rubato un compattatore della nettezza urbana, approfittando di un attimo di distrazione del netturbino in servizio, per recarsi, a Sanremo, a prendere un’amica e andare a Montecarlo per festeggiare il compleanno, è stato rintracciato e fermato, ieri, dalla polizia stradale a Imperia. E’ stato lo stesso operatore ecologico a lanciare l’allarme.

Il mezzo è stato individuato sull’A10 – all’altezza dell’area di servizio Bordighera Sud, direzione Genova – grazie al localizzatore gps incorporato. Sono le 9.40 del 5 settembre, quando gli agenti intercettano il veicolo, il cui conducente alla vista della pattuglia, si ferma nei pressi della casello di Imperia Ovest. E’ poi risultato che il mezzo (un Isuzu 85A) era stato trafugato da vicolo Santo Stefano, alle 23 circa del 4 settembre.

Il conducente, comunque, accortosi di un estraneo che dopo essere salito a bordo, ha messo in moto e si è allontanato, ha subito allertato le forze dell’ordine. Agli investigatori l’uomo ha confermato di aver rubato il mezzo per recarsi da un’amica a Sanremo e proseguire verso il Principato di Monaco, dove avrebbero festeggiato il compleanno. Terminata la baldoria, il cinquantatreenne ha riaccompagnato l’amica a Sanremo ed è ripartito per Parma, intenzionato a restituire il veicolo, posteggiandolo dove lo aveva prelevato. A Imperia, tuttavia, è stato fermato e denunciato per furto aggravato, mentre il mezzo è stato sequestrato.

Leggi anche:  Un topo "curioso" in pieno centro a Imperia. Il video su Facebook

Leggi QUI le altre notizie