Rischio esplosione in un’abitazione. Ma è una truffa

Portati via in pochi secondi tutti i gioielli della donna

La fantasia dei truffatori non ha limiti. La storia accaduta ad Arma di Taggia ha veramente dell’incredibile. Una signora è stata truffata da un uomo sulla trentina che si è presentato a casa sua dicendo di essere un addetto dell’acquedotto.

Una volta fatto entrare avrebbe detto all’ignara signora di mettere in salvo i suoi beni più preziosi e di uscire perché da lì a poco ci sarebbe potuta essere un’esplosione per un danno. La donna una 65enne ha creduto a quelle parole e in poco tempo ha radunato in una scatola i suoi valori. In pochi secondi l’uomo si è impossessato della scatola preparata dalla vittima  e si è dileguato. A quel punto alla donna non è rimasto che chiamare i carabinieri e denunciare quanto accaduto.