Barca affondata

E’ stato recuperato stamattina il peschereccio “Teresa”, appartenente a un quarantenne di ventimiglia, Gabriele P., affondato nella notte tra sabato e domenica scorsi, al porto di Bordighera, per cause tuttora in fase di accertamento, ma non si esclude il dolo. L’imbarcazione è stata segnalata, verso le 7.30 di ieri e sul posto sono sopraggiunti, oltre al proprietario, anche vigili del fuoco, carabinieri e guardia costiera.

Per limitare i danni

dalla fuoriuscita di gasolio sono state installate, in acqua, delle panne assorbenti. Sulle cause ci sono accertamenti in corso, anche con l’esame delle telecamere del porto, ma sembra che il proprietario della barca avesse subito dispetti e furti di pescato, nel recente passato, tanto  da indurlo a presentare una denuncia contro ignoti. Il recupero è avvenuto con una gru.

Leggi QUI le altre notizie

IL VIDEO DEL RECUPERO