Cinghiali

Le aiuole dei giardini pubblici e del lungo Roya di Ventimiglia sono state danneggiate, nella notte, da un gruppo di cinghiali a passeggio per il centro cittadino, nella zona adiacente il Comune. Dovrebbe quasi sicuramente trattarsi di Carmelo e della sua famiglia, così è stato battezzato dagli abitanti il cinghiale diventato la mascotte dei quartieri delle Gianchette e di Roverino.

“Probabilmente alla ricerca di cibo, si sono spostati dal greto del fiume Roya verso il centro cittadino – è il commento del sindaco della città di confine, Gaetano Scullino -. Martedì prossimo, comunque, inizieremo la pulizia del fiume e taglieremo tutta l’erba. In questo modo non avranno più un rifugio e saranno costretti a spostarsi verso monte”.

Aggiunge il primo cittadino: “La situazione, però, va affrontata in maniera decisa e mi appello alle squadre di cinghialisti, affinché dopo aver ottenuto le necessarie autorizzazioni, liberino i loro cani nel fiume per allontanarli dalla costa e farli correre verso la montagna”.

Leggi anche:  Crollati calcinacci dal balcone in via Alfieri

Leggi QUI le altre notizie