Fucilata

Un giovane, si parla di un diciottenne, di Ventimiglia, è rimasto gravemente ferito da una fucilata a un braccio e all’addome. La dinamica dell’accaduto è ancora in fase di accertamento, ma l’episodio sarebbe avvenuto a margine di una battuta di caccia, nel territorio comunale di Apricale, sulla via che porta a Perinaldo.

I fatti

Sul posto sono presenti i carabinieri con i vigili del fuoco, il Soccorso Alpino e il personale sanitario del 118. E’ stato allertato anche un elisoccorso da Cuneo, che ha verricellato l’equipe medica direttamente sul posto. Ancora parecchi gli interrogativi da chiarire. Sembra, infatti, che il ragazzo non fosse un cacciatore, ma non è ancora chiaro, se stesse partecipando come spettatore alla battuta o se fosse completamente estraneo.

Leggi QUI le altre notizie