Questa mattina una cittadina britannica 23enne ha denunciato alla Polizia di Stato di Sanremo di essere stata stuprata sulla pista ciclabile, nei pressi dell’ex Tribunale.

La ragazza, mentre faceva jogging, sarebbe stata avvicinata da un uomo che dapprima avrebbe tentato di derubarla e, successivamente, l’avrebbe costretta a subire un rapporto sessuale. La giovane si trova a Sanremo perché lavora su un’imbarcazione a Portosole.

Accompagnata in ospedale, è stata dimessa con una prognosi di 15 giorni per le conseguenze della violenza sessuale subita.

Sul caso indaga la Polizia di Stato che, in queste ore, è impegnata nel ricostruire la dinamica dei fatti e nell’individuare il presunto violentatore, che dalla descrizione fornita avrebbe le sembianze di un sudamericano di circa trent’anni.