Poliziotti di Quartiere e Acquascooter di vedetta a Diano Marina

Poliziotti di Quartiere e Acquascooter della Squadra Nautica hanno controllato stabilimenti balneari e tratti di costa affollati da turisti e residenti, contribuendo ad innalzare il livello di percezione della sicurezza, durante tutto il periodo di maggior affluenza esitava Diano Marina.

I risultati

Importanti risultati, sotto il profilo della prevenzione, sono stati raggiunti in questi due mesi. Identificazione e allontanamento di venditori ambulanti e questuanti in collaborazione con la Polizia Municipale di Diano Marina, nonché provvedimenti di espulsioni di irregolari sul territorio nazionale e l’adozione di numerose misure di prevenzione nei confronti di persone pericolose per la sicurezza pubblica.

Le dichiarazioni

” Siamo ovviamente molto contenti per questa iniziativa – dice Domenico Surace, amministratore unico di Gestioni Municipali spa – che funziona da deterrente contro la microcriminalità cui sono soggetti i frequentatori degli stabilimenti balneari”. Anche il vicesindaco di Diano Marina, Cristiano  Za Garibaldi interviene sulla collaborazione “Non posso far altro che ringraziare il Questore che con questa iniziativa ha permesso di attuare una interessantissima collaborazione con la Polizia locale facendo “squadra” .