Partita una raccolta fondi per il marinaio Xisco Prieto

Il marinaio spagnolo è stato aggredito lo scorso 24 settembre

E’ uscito dal coma ma è ancora in terapia intensiva al Santa Corona Xisco Prieto, il marinaio aggredito  a Sanremo lo scorso 24 settembre nei pressi di Piazza Bresca. (leggi qui)  I parenti chiedono che il figlio venga trasferito in Spagna. Per aiutarli ad affrontare i costi è partita una raccolta fondi sul portale “GofundMe” che in soli tre giorni ha già totalizzato oltre 10mila euro.

Sulla pagina GoFundMe i genitori e la sorella hanno lanciato un appello: “Abbiamo speso tutto quello che potevamo per pagare voli e hotel per poter stare vicini a Xisco. Adesso abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti. Il trasporto in elicottero all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure, presso l’unità di neurologia, è costato circa 6mila euro”.

Sui 6mila euro del costo di trasferimento da Sanremo (dove è stato inizialmente ricoverato) al Santa Corona di Pietra Ligure, non mancano tuttavia le perplessità. E sono molte. Dall’Asl 1 Imperiese fanno sapere che non risulta siano stati chiesti rimborsi  di alcun genere. Non solo, non risulta che vi sia stato alcun volo in elicottero per il trasporto da Sanremo a Pietra Ligure, che – assicurano a La Riviera i vertici Asl – è avvenuto in ambulanza il giorno stesso dell’iniziale ricovero a Sanremo, avvenuto verso le 5 del mattino.

Leggi anche:  Sanremo: la mareggiata è costata oltre un milione

Tuttavia, in questo momento Xisco è in terapia intensiva dopo essere uscito dal coma, i medici non sanno ancora se avrà danni cerebrali permanenti. Una volta che sarà stabile per il viaggio i genitori vorrebbero riportarlo a Maiorca, ma il consolato spagnolo ha confermato che le spese dell’ambulanza aerea per il trasporto sono a carico del marinaio, poiché l’assicurazione non coprirebbe i 19mila euro necessari. Finora la campagna ha ottenuto oltre 10mila euro da 160 donatori; ne servono altri 15mila per coprire tutte le spese. La campagna è raggiungibile al link www.gofundme.com/xisco039s-road-to-recovery.