Uccisa

E’ stata uccisa con diverse accettate, ma il numero preciso non è stato ancora stabilito: Palma Agostino, 71 anni, residente al civico 32 si via Borghi, a Taggia e per il cui delitto è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario il fratello, Enzo, di 62 anni.

Quest’ultimo è uscito alle 19 dalla caserma dei carabinieri di Sanremo per essere tradotto nel carcere di valle armea, in attesa dell’interrogatorio di convalida. Per quanto riguarda il movente, quest’ultimo potrebbe risiedere nella difficoltà di convivenza tra i due fratelli, entrambi non sposati.

I retroscena

La vittima, in particolare, che fino a sei anni fa abitava a Catania, è stata invitata dal fratello a trasferirsi in Riviera. Il delitto sarebbe scaturito da un violento litigio. I due, infatti, erano soliti litigare, ma negli ultimi giorni – a quanto si apprende – la situazione era peggiorata. Le indagini sono condotte dai carabinieri e coordinate dal pm Luca Scorza Azzarà.

Leggi QUI le altre notizie

 

Leggi anche:  Cade per una fascia ad Apricale, gravemente ferita una donna