Ferragosto

Con l’ordinanza temporanea n. 87 il Comandante della Polizia Municipale Attilio Satta ha istituito alcuni divieti che saranno in vigore dalle ore 20.00 del 14 agosto alle ore 8.00 del 16 agosto, al fine di garantire la sicurezza di coloro che frequentano le spiagge libere.

 Di seguito, le disposizioni:

·   Su tutte le spiagge libere non sarà consentito il possesso, da parte di privati, di bottiglie e/o lattine.

·  Sempre in tutte le spiagge libere gli esercenti in sede fissa e/o su aree pubbliche, nonché le attività artigianali, situati sul litorale del Comune non potranno cedere a qualsiasi titolo, per asporto, bevande in contenitori di vetro e/o lattine. Continuerà invece ad essere consentita la vendita per asporto di bevande in contenitori di plastica e la mescita ai tavoli. Per i punti precedenti le trasgressioni, salvo che non costituiscano altra violazione, saranno punite con sanzione amministrativa da 25 euro a 500 euro; se le bottiglie saranno rotte e poi abbandonate in area pubblica, la cifra duplicherà.

·  Sarà vietata l’accensione di fuochi liberi aderenti al suolo. Sarà invece eccezionalmente permesso porre su suolo pubblico e demaniale bracieri, griglie, barbecue e fornelli portatili per cuocere vivande, con l’obbligo di asportare tutti i residui di combustione prodotti, adeguatamente spenti, per il loro smaltimento in separata sede.

·  Sarà vietato l’abbandono dei rifiuti in spiaggia. A tale scopo Docks Lanterna posizionerà un numero adeguato di portarifiuti nei pressi delle zone interessate e, il giorno 16 agosto ed eventualmente in quelli a seguire, si opererà per una adeguata pulizia delle aree pubbliche.

·  Eventuali attrezzature atte al riparo dovranno essere rimosse al termine delle operazioni, non essendo consentito il bivacco.

 Anche per questi casi le trasgressioni, salvo che non costituiscano altra violazione, saranno punite con sanzione amministrativa da 25 euro a 500 euro.

Leggi QUI le altre notizie