Infarto

Un netturbino di 54 anni è stato stroncato da un malore, probabilmente un infarto, verso le 8, mentre prestava servizio a Poggio di Sanremo. A nulla sono serviti i soccorsi del personale sanitario del 118. L’uomo è stato stabilizzato e portato in “codice rosso” in ospedale, dov’è giunto privo di vita. La vittima lavorava per il servizio di raccolta dei rifiuti. “Siamo particolarmente addolorati per il nostro collega”, afferma, Giorgio Prato, direttore generale di “Amaie Energia e servizi srl”, l’azienda che gestisce il servizio di igiene urbana nella città dei Fiori. stando a quanto ricostruito, l’uomo si sarebbe sentito male durante una pausa.

Leggi QUI le altre notizie