Patrick Baumann trascorse la gioventù a Sanremo, alla quale rimase per sempre legato come testimoniano le numerose visite che fece regolarmente alla città.

Morto Patrick Baumann a soli 51 anni. Il cordoglio della Bvc Sanremo

Patrick Baumann, il segretario generale della Fiba, la federazione mondiale del basket, è membro del CIO, il comitato olimpico internazionale, è morto improvvisamente oggi per infarto a soli 51 anni in Argentina a Buenos Aires, dove si trovava per assistere ai giochi olimpici giovanili.

Baumann era nato a Basilea in Svizzera il 5 agosto del 1967 e prima di intraprendere la carriera di dirigente sportivo era stato giocatore di basket a livello giovanile, allenatore e arbitro.

Forte era il suo legame con l’Italia e in particolare con Sanremo. Figlio di un diplomatico svizzero, negli anni ’80 aveva vissuto a lungo a nella Città dei Fiori, dove frequentò le scuole medie e il Liceo Classico Cassini, ottenendo la maturità nel 1987  con 57/60. Negli stessi anni giocò anche nelle squadre giovanili del Bvc Sanremo. Laureato in legge a Losanna, parlava fluentemente cinque lingue e divenne segretario generale della Fiba nel 2003, subentrando allo storico segretario Boris Stankovic.

Leggi anche:  Riscossa Bvc Sanremo dopo 4 ko consecutivi in arriva prima vittoria nella serie D di basket

Negli anni sono state numerose le sue visite ufficiali e private a Sanremo, città della sua gioventù. Nel 2014 volle incontrare la dirigenza, gli allenatori e gli atleti del Bvc Sanremo, soffermandosi in particolare con i bambini del minibasket.

Il Bvc Sanremo si unisce al lutto che ha colpito principalmente la sua famiglia, nonché l’ambiente della pallacanestro internazionale.

Patrick Baumann
Patrick Baumann insieme alla Bvc Sanremo