Intrappolati su strapiombo

Sono state interrotte verso le 4.20 e riprenderanno in mattinata con l’elicottero, le operazioni di recupero dei due migranti rimasti intrappolati nella roccia, a circa cento metri di altezza – come anticipato ieri sera (QUI) a Ponte San Luigi, di Ventimiglia, mentre tentavano di recarsi clandestinamente in Francia. I vigili del fuoco del Soccorso Alpino e Fluviale hanno tentato di raggiungere uno di loro con l’autoscala, ma si sono presto resi conto che era impossibile. L’altro, invece, ha superato un dosso ed ora sarebbe uscito dal campo visuale.

I soccorsi

Erano circa le 22.45 quando è scattato l’allarme. I soccorritori hanno cercato anche di raggiungere i due malcapitati dalla zona sopra la frontiera, ma a causa anche della scarsa visibilità notturna, non è stato possibile. Non si sono visti, invece, mezzi di soccorso francesi, malgrado l’evento sia avvenuto proprio sul confine.

Leggi (QUI) le altre notizie