Un’indagine per minacce è stata aperta dai carabinieri di Imperia, in seguito a una lettera anonima rinvenuta, nei giorni scorsi, nella buca delle lettere di una operatrice sociale di frazione Montegrazie, che lavora a fianco dei migranti per una cooperativa.

Nella lettera, scritta a mano con un pennarello blu, si faceva presente: “Non azzardatevi a far entrare nel nostro paese gli extracomunitari o mandiamo via anche voi. Fate schifo. State attenti o da oggi è guerra”.

E’ stata la stessa operatrice, successivamente, a rendere pubblico il messaggio con un post pubblicato su Facebook. La donna, che vive a Montegrazie, lavora nelle strutture di Nava, Montalto e Imperia, ma non è ancora ben chiaro agli investigatori a quale zona si riferisse l’ignoto interlocutore.

Ora i militari effettueranno tutte le indagini del caso e se saranno ravvisati gli estremi della minaccia aggravata, la procura di Imperia potrebbe aprire un fascicolo.