Maltempo

Si complica la situazione nell’abitato del Comune di Pigna, in val Nervia, nell’entroterra imperiese. Dopo le prime due persone evacuate nel primo pomeriggio, il sindaco, in accordo con la Protezione Civile, ha disposto l’evacuazione di altri 13 abitanti che sono stati ospitati temporaneamente in un agriturismo.

Il ruscello che passa accanto all’abitato, ingrossato per le piogge intense, sta trascinando massi di grandi dimensioni che minacciano l’integrità delle case. Nessun danno registrato finora: il provvedimento è stato preso in via precauzionale. La situazione è in continua evoluzione e monitorata dalla Protezione Civile.

Leggi QUI le altre notizie

Il lancio sulla situazione METEO a Pigna