I Carabinieri di Ventimiglia la scorsa notte hanno denunciato in stato di libertà due minorenni italiani ritenuti responsabili del furto di una bicicletta consumato poco prima nel pieno centro di Bordighera.

Ladri di biciclette minorenni beccati dai Carabinieri dopo furto di una mountain bike

I giovani, già noti alle Forze dell’Ordine per reati analoghi, sono stati rintracciati dai Carabinieri della
città di confine nel corso di un servizio perlustrativo di controllo del territorio. I militari, grazie a un’efficace sinergia tra le Centrali Operative delle Compagnie di Bordighera e Ventimiglia, erano già a conoscenza del furto avvenuto nel territorio limitrofo e hanno proceduto al controllo dei due soggetti rintracciati nel centro cittadino.

Gli accertamenti eseguiti dai Carabinieri dopo che i 2 minori non hanno saputo giustificare il possesso della bicicletta, una mountain bike marca “Trek” del valore commerciale di diverse centinaia di euro, hanno consentito di individuare proprio loro come gli autori del furto consumato poco prima all’incrocio tra via I maggio e via Vittorio Emanuele II di Bordighera.

Leggi anche:  Morta la farmacista imperiese Verda Patrone

Il veicolo è stato immediatamente restituito al legittimo proprietario, mentre ora i responsabili del furto dovranno rispondere di fronte all’Autorità Giudiziaria di Imperia del reato di furto aggravato in concorso.