Tragica morte

Il pubblico ministero Lorenzo Fornace ha disposto gli esami tossicologici sulla salma di Andrea Adotti, 50 anni, il titolare del Sidecar Caffè di San Bartolomeo al mare, morto la mattina di domenica scorsa, mentre si stava recando al lavoro, nello scontro con una Fiat Multipla, mentre viaggiava in sella alla propria moto, una Triumph.

L’esame servirà per ricostruire meglio la vicenda, che è al vaglio della polizia municipale di Diano Marina e per individuare con maggiore esattezza le responsabilità. Oggi dovrebbero essere eseguiti gli esami, quindi la salma sarà consegnata ai familiari. Secondo alcune indiscrezioni i funerali si dovrebbero tenere nel pomeriggio, a Bordighera, la sua città, ma non ci sono manifesti in giro e l’indiscrezione non è confermata, quindi nulla è stato ancora fissato al momento.

Leggi QUI le altre notizie