La Costa Azzurra francese continua a voler perdere turisti. A parte i mille disagi che riguardano la rete ferroviaria, con continui scioperi, la Moyenne Corniche, infatti, una delle strade panoramiche più suggestive di Francia, si appresta a diventare anche una delle più controllate, con sette nuovi autovelox che saranno installati prossimamente sul percorso che da Mentone porta a Nizza.

Entro il prossimo mese di ottobre, infatti la sicurezza sulle strade sarà potenziata in diversi dipartimenti francesi, tra cui quello delle Alpi Marittime.

Autovelox che si uniscono a tutti quelli disseminati come trappole lungo la strada statale e l’Autostrada A8, che costringono gli automobilisti a premere sui nervi, più che sull’acceleratore, per non superare limiti, a volte impossibili da sostenere, come i 30 chilometri a all’ora sul lungomare di Mentone