Cocaina

Due partite di droga per complessivi 600 grammi di hascisc e un 1,3 chilogrammi di cocaina sono state sequestrate dalla Guardia di Ventimiglia, che hanno arrestato i corrieri, due trentenni nigeriani, che viaggiavano a bordo di un treno intercity, proveniente da Marsiglia e diretto a Milano. Determinante è stato l’intervento dell’unità cinofila con la quale i militari hanno perlustrato tutti i vagoni. A un certo punto l’attenzione dei cani si è posata sui due africani, in possesso di regolare permesso di soggiorno, seduti assieme.

I dettagli

Nel passargli accanto il cane antidroga, di nome “Frizzy”, da poco in servizio a Ventimiglia, li ha segnalati al conduttore. Alcune dichiarazioni discordanti dei due giovani e l’assenza di bagagli hanno convinto i militari a farli scendere dal treno per portarli in ospedale a Sanremo. Gli esami medici effettuati nel reparto di radiologia hanno segnalato che i due avevano inghiottito, rispettivamente: 100 e 79 ovuli di stupefacenti, corrispondenti alla quantità di droga sequestrata.

Leggi QUI le altre notizie