Giovane sanremese denunciato per abusi sessuali

Una donna calabrese e un giovane sanremese si conoscono via internet, si innamorano e lui decide di trasferirsi in Calabria da lei dove trova anche lavoro. Nulla di male se non fosse che la donna è sposata e la relazione nata su Facebook clandestina.

Come spesso accade il marito scopre la tresca e la donna a quel punto, per salvare la faccia, denuncia il giovane amante per abusi sessuali. Il tutto finisce in Tribunale dove ieri il sanremese è stato scagionato dall’accusa. Su di lui solo una condanna per minacce semplici per le parole grosse usate quando il fatto era venuto alla luce.

I fatti, come raccontano i quotidiani oggi, risalgono al 2016