Frane e allagamenti

Sono circa 80 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco del comando provinciale di Imperia e dei distaccamento di Ventimiglia e Sanremo, da quando è scattata l’allerta rossa.

Una trentina quelli portati a termine, nel corso della notte, soprattutto per frane e allagamenti, da Ventimiglia e Imperia. La situazione più drastica resta quella di frazione Calderara a Pieve di Teco, con parte dell’abitato che è isolato, da ieri sera, dopo che una frana ha travolto un’abitazione.

In via Gianchette, a Ventimiglia, una conduttura del gas è stata danneggiata dal cedimento di un muro. Sul posto sono al lavoro anche gli operai dell’Italgas. Uno smottamento che ha tenuto impegnati i soccorsi è scesa in località Garibbe, di Vallecrosia, dove il movimento franoso è ancora in atto; e poi al confine tra Seborga e Vallebona. Frane anche a Baiardo e Badalucco. Oggi si conteranno pure i danni delle mareggiata. La portata dei fiumi è sensibilmente aumentata, ma a destare un po’ di preoccupazione, sembra al momento soltanto il torrente Argentina.

Leggi QUI le altre notizie