Mercato

Due verbali per complessivi 7.000 euro sono stati elevati dalla polizia municipale di Diano marina, nei confronti di un ambulante senegalese, abitante a Imperia, che non aveva esposto il prezzo di alcuni prodotti di bigiotteria in vendita e di un bengalese che vendeva mini macchine da cucire, senza regolare autorizzazione.

Le sanzioni

Nel primo caso la sanzione è stata di 2.000 euro, nel secondo di 5.000 euro. Gli agenti hanno anche effettuato verifiche sul personale di un ambulante siriano e su un cinese. L’attività rientra nel “Progetto Estate 2018”.

Leggi (QUI) le altre notizie