Era già agli arresti domiciliari Hoti Denis, trentenne di Imperia, ora è in carcere. Fumava droga insieme e delle minorenni anche dopo le disposizioni del giudice che lo aveva messo agli arresti domiciliari aggravati.

Droga e ragazze minorenni ora lo spacciatore trentenne è in carcere

Era già agli arresti domiciliari Hoti Denis, quando la Polizia di stato durante i controlli quotidiani lo ha sorpreso con 3 ragazze minorenni che fumavano spinelli. Viste le circostante, la polizia ha perquisito la casa trovando una dose di marijuana, 18 gr di cocaina e materiale vario per il confezionamento della droga. Si è quindi proceduto all’arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. La nuova udienza ha portato il giudice a disporre la misura degli arresti domiciliari aggravati, vietando le visite da parte di estranei al nucleo famigliare.

Recidivo a dir poco. Nei giorni successivi, infatti, gli operatori della Squadra Volante, nel corso dei controlli hanno sorpreso più volte il sorvegliato in compagnia della ragazza minorenne, violando coì il divieto di visite, e due giorni dopo è stato sorpreso con altra marijuana nel suo appartamento.

Leggi anche:  Tentata violenza sessuale: a processo per l'aggressione di Alena

Viste le varie segnalazioni effettuate dalla Polizia di Stato, l’Autorità Giudiziaria ha preso atto delle plurime, recidive e gravi violazioni del trentenne e, nella giornata di ieri, ha cosi disposto l’ordinanza di custodia cautelare in carcere questa volta.