Un misterioso incendio, all’alba di ieri, a Villa Faraldi, ha completamente distrutto lo scooter di proprietà di Pietro Chiappori, fratello del sindaco di Diano Marina Giacomo Chiappori.

Indagini in corso dei carabinieri di Diano Marina e del comando provinciale di Imperia, supportati dai vigili del fuoco,  per risalire alle cause dell’incendio. Non è infatti ancora chiaro se a causare il rogo siano state improbabili cause accidentali o vi sia la mano dell’uomo. Gli esperti dei vigili del fuoco di Imperia sono stati infatti incaricati di verificare se l’origine sia dolosa.

L’allarme è stato dato all’alba di ieri, martedì 10 settembre, a Riva Faraldi, frazione del comune di cui il fratello del proprietario del mezzo, è stato anche sindaco in passato. Informato dell’accaduto, lo stesso Giacomo Chiappori, è cascato dalle nuvole. In un primo tempo si era infatti sparsa la voce che lo scooter fosse il suo, circostanza smentita dal sindaco di Diano.

(foto di repertorio)