Peschereccio affondato

E’ sempre più chiara l’ombra del dolo dietro il peschereccio di circa dieci metri, il “Teresa”, trovato affondato, stamani, in porto a Bordighera. Sembra, infatti, che il proprietario, Gabriele P., un quarantenne di Ventimiglia, abbia subito in passato diversi dispetti e anche furti di pescato nella celle frigo dell’imbarcazione. Episodi che lo avrebbero convinto a presentare una denuncia contro ignoti. La chiava per risolvere il mistero di questo affondamento, avvenuto presumibilmente nella notte scorsa, potrebbe risiedere nei filmati delle telecamere della zona che saranno esaminati dai carabinieri.

Leggi QUI le altre notizie