Sospesa dai giudici d’appello la sentenza che inibisce a Latte Alberti l’uso dei suoi marchi

 “Ci ripresentiamo sul mercato con il nostro marchio Latte Alberti”

Dopo la dura sentenza di primo grado con la quale i giudici di Genova il mese scorso avevano inidibito alla Latte Alberti  l’uso stesso del marchio Alberti e Lattealberti, una prima vittoria per l’azienda di Pontedassio, in seconda battuta, è arrivata oggi, con il deposito della sentenza della Corte d’appello di Genova che ha accolto il ricorso dell’azienda di Pontedassio concedendo  la sospensiva all’efficacia della sentenza inibitoria.

“G.Alberti &  C. Spa – si legge in una nota del presidente Alberto Alberti – è lita di questo risultato positivo che le consente di ripresentarsi sul mercato con il suo marchio storico e di confidare in una positiva conclusione della vcertenza”.

Vertenza che vede da oltre vent’anni contrapposte Latte Alberti e Cipressa Sapori di Remo Alberti, che rivendica la titolarità del marchio esclusivo Alberti e al quale i giudici di primo grado hanno dato ragione. Non si conoscono i motivi di questa nuova decisione dei giudici d’Appello che assegnano all’azienda casearia il secondo round di questa infinita disfida.

Leggi anche:  Flash mob dei no border davanti alla famigerata fontanella