C’è dell’incredibile nelle cause che sono state riconosciute come responsabili del rogo che ha distrutto circa mille mq di macchia mediterranea in località San Sebastiano, vicino a Costarainera.

Compie rito magico con teschio e candele, santona incendia il bosco

Vigili del Fuoco e Carabinieri forestali hanno infatti scoperto che le fiamme sono state originate da una candela, utilizzata durante un rito di magia insieme a un teschio di un gatto. Come scrive Il Secolo XIX questa mattina, i pompieri e militari intervenuti al mattino hanno trovato subito anche la responsabile, una 36enne di origine cubana, una “santona” che si trovava in stato confusionale poco lontano dal rogo. Ripresasi, ha subito ammesso le sue responsabilità ed è stata denunciata dai Carabinieri forestali.