Cocaina

Due stranieri sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo dei Carabinieri di Ventimiglia, con l’accusa di spaccio.
Si tratta di due tunisini di 31 e 22 anni, entrambi domiciliati a Sanremo, già noti alle Forze di polizia, che nel pomeriggio di lunedì scorso sono stati trovati con più di 8 grammi tra eroina e cocaina, suddivisi in 19 dosi pronte per lo smercio, nonché di quasi 600 euro in contanti presumibilmente provento dell’attività illecita.

I due stranieri sono stati individuati in corso Genova a bordo di un’autovettura. A insospettire i militari: l’atteggiamento equivoco dei due che si aggiravano con circospezione nel traffico ad andatura lenta. La successiva perquisizione personale e a bordo del veicolo ha poi consentito il rinvenimento dei 19 involucri in cellophane, 16 contenenti eroina e 3 contenenti cocaina, e del denaro contante, del quale gli interessati non hanno giustificato la provenienza. I giovani, dopo l’udienza di convalida sono stati posti al regime degli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Leggi QUI le altre notizie