Cinghiali “infestano” la zona intorno al San Martino di Genova”

Cinghiali all’ospedale “In atto le misure di sicurezza per allontanarli”

“Stiamo mettendo in atto tutti gli strumenti necessari per allontanare dai luoghi pubblici e dai centri abitati gli ungulati”. Lo dichiara l’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai, in riferimento alla presenza di cinghiali all’ospedale San Martino di Genova. “In un contesto delicato come quello di un ospedale – spiega l’assessore Stefano Mai – non si possono usare tutti i metodi esistenti per la rimozione, ma possiamo utilizzare solo le gabbie per garantire l’incolumità pubblica e la sicurezza della zona. Gli agenti della nostra vigilanza regionale puntualmente piazzano queste gabbie per la cattura e stiamo ottenendo buoni risultati. Negli ultimi mesi – continua l’assessore – abbiamo effettuato già molti interventi: il 25 ottobre sono stati individuati e subito allontanati 8 esemplari. In seguito al ritorno degli ungulati, l’8 novembre siamo riusciti ad allontanarli nuovamente dalla zona. Il 15 novembre abbiamo montato due gabbie e lo stesso giorno quelle gabbie hanno portato alla cattura di due esemplari. Un altro cinghiale maschio di 90 chilogrammi è stato catturato il 16 novembre. Siamo costantemente attivi quando si tratta di garantire l’incolumità pubblica e combattere la presenza invasiva degli ungulati – conclude l’assessore – e invito chiunque, ancora una volta, a non dare da mangiare a questi animali”.