Marijuana

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Sanremo hanno tratto in arresto in flagranza un 46 enne sanremese trovato in possesso di circa un chilogrammo di stupefacente occultato all’interno della propria abitazione. Dopo diversi giorni di osservazione e appiattamento, i militari della Sezione Operativa sono intervenuti nel quartiere popolare di Baragallo, scovando, all’interno dell’abitazione del noto pregiudicato un market della marijuana.

Complessivamente

nella cucina, sono stati rinvenuti 4 involucri termosaldati da 60 grammi ciascuno ed una busta aperta con ulteriori 800 gr. circa, due bilance digitali ed una confezionatrice termoretraibile.

Colto mentre confezionava gli involucri destinati alla vendita, notando i militari ha tentato la fuga lanciandosi dalla finestra della cucina posta al primo piano danneggiando, nella circostanza, la tettoia del pianerottolo del vicino di casa, venendo bloccato dopo una breve fuga dagli altri Carabinieri che avevano circondato l’abitazione.

L’uomo, che non ha fornito elementi utili agli investigatori circa la provenienza dello stupefacente, considerata la quantità di marijuana rinvenuta ed i precedenti specifici è stato associato direttamente al carcere di Imperia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Leggi anche:  Stop al bullismo carabinieri incontrano studenti sanremesi

Leggi QUI le altre notizie