Domenica notte, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Sanremo hanno tratto in arresto in flagranza un algerino 27 enne, senza fissa dimora, già noto alle forze dell’Ordine, poiché fermato mentre tentava di rubare dopo averne forzato il portellone all’interno di un furgone parcheggiato in via Lamarmora.

Carabinieri arrestano ladro seriale di 27 anni

L’uomo, che poco prima aveva ripetuto analogo reato su altre due autovetture parcheggiate, forzandone le portiere ed i finestrini senza tuttavia trovar nulla da asportare, è stato notato da un residente che, tramite il 112 NUE, ha allertato i Carabinieri. La pattuglia intervenuta sul posto ha bloccato il ladro mentre si trovava ancora allinterno del veicolo, trovandolo in possesso di un coltello della lunghezza di 30 cm e di vari arnesi atti allo scasso e strumenti di effrazione che sono stati sequestrati.

Condotto in caserma per gli accertamenti di rito, dopo una breve attività informativa, l’uomo è risultato gravato da precedenti specifici per reati di natura predatoria. In particolare, due notti prima, era stato sottoposto a fermo dai Carabinieri di Ventimiglia, poiché riconosciuto quale autore del furto di due biciclette professionali del valore di circa 4000 euro. In quella circostanza, era stato notato dai militari dell’Aliquota Radiomobile mentre viaggiava in pieno centro a bordo di una Colnago e, fermato per un controllo, aveva fornito delle giustificazioni fittizie quali l’aver trovato la bici abbandonata poco prima e di essersene quindi impossessato, ma le indagini avevano consentito di appurare come la bicicletta, di proprietà di un commerciante locale, fosse stata asportata dalla propria abitazione la mattina stessa.

Leggi anche:  Giovane uomo trovato morto a Bordighera

Trascorsi due giorni, il ladro seriale è stato quindi arrestato dai Carabinieri di Sanremo e dopo una notte in camera di sicurezza è giudicato con rito direttissimo al termine del quale gli è stata applicata la misura del divieto di dimora nella provincia di Imperia. Tuttavia il giovane, non ha saputo resistere alla tentazione, e ieri pomeriggio si è reso protagonista del furto di un’autovettura parcheggiata nel centro di Ventimiglia e per il quale è stato deferito in stato di libertà alla Procura di Imperia.