Un ordigno, probabilmente una bomba a mano, è stato trovato, oggi, nei boschi tra Perinaldo e Dolceacqua, nell’entroterra di Ventimiglia, da un cacciatore che ha subito dopo avvertito i carabinieri.

Al momento non è ancora chiaro, se si tratti di un residuato bellico inesploso o di un ordigno di epoca recente che è stato gettato nella boscaglia da qualcuno che voleva disfarsene. La zona, comunque, è stata transennata e si attende l’arrivo degli artificieri.