Si impicca

Un bagnino di 21 anni, originario di Torino, ma da anni abitante a Diano Marina, ha tentato di impiccarsi, la scorsa notte, in seguito a una delusione in amore. Sono stati altri suoi colleghi bagnini, che lo hanno trovato appeso con la corda al collo, a salvargli la vita e a praticare le prime misure di rianimazione, in attesa dell’arrivo dei soccorsi.

Stando a quanto ricostruito: era circa mezzanotte e trenta, quando il giovane, che si trovava come sulla spiaggia assieme ad altri assistenti bagnanti, si alza e se ne va.

I fatti

Sembrava piuttosto depresso, giù di morale. Pochi istanti prima aveva inviato un messaggio a un amico, dicendogli: “Ti ringrazio, sei stato un grande amico. Comunque, se vuoi puoi trovarmi dietro alla mia postazione”.

Quest’ultimo, preoccupato da quelle parole, corre in spiaggia e con gli altri bagnini, si reca nella cabina del giovane, trovandolo appeso. Probabilmente aveva tentato di togliersi la vita, ma per fortuna non ce l’ha fatta. Era comunque moribondo e semincosciente. A quel punto sono stati allertati i soccorsi. Ora, il ventunenne è fuori pericolo.

Leggi (QUI) le altre notizie