Gatti morti

Sono stati uccisi con del veleno per topi i due gatti trovati morti, a Vallecrosia, da una gattara che ha denunciato la scomparsa di altri quindici mici appartenenti a una colonia felina protetta dal Comune. E’ quanto risulta dall’autopsia, in particolare dagli esami ematici, effettuati dall’Ufficio veterinario dell’Asl sulla carcassa dei due felini. Ma non finisce qui.

Altri 3-4 felini rimasti in vita, sono ora sotto terapia di vitamina K, avendo sviluppato una forte anemia, perché qualcuno ha tentato di avvelenarli. Senza contare una gattina, di nome Allegria, che sarebbe stata presa a botte

Sul caso ha aperto un fascicolo la Procura di Imperia, con le indagini che sono coordinate dal Procuratore Aggiunto Grazia Pradella e dal sostituto, Luca Scorza Azzarà. Uno dei due gatti morti è stato fatto recapitare chiuso dentro un sacchetto. Sembra che fosse stato sepolto in precedenza e successivamente riesumato. Ora è caccia al killer dei gatti.

leggi QUI le altre notizie