Arrestato

Un uomo di 57 anni, con diversi precedenti per droga, è stato arrestato dai carabinieri che lo hanno trovato in possesso di 20 piante di canapa, tra uno e due metri; altre quattro piante già in avanzata fase di essiccazione, più di un chilo di infiorescenze suddivise in recipienti in vetro, altri 260 grammi di infiorescenze in fase di essiccazione non ancora recise dai rami e più di 350 grammi di foglie di canapa già essiccate. Il sequestro è avvenuto in una casa di campagna dell’uomo, a Dolceacqua.

Le accuse

Accusato di produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti, a seguito dell’udienza di convalida e del giudizio direttissimo, il Tribunale di Imperia ha disposto nei suoi confronti la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Il valore commerciale al dettaglio della droga è stimato in circa 10mila euro. Si tratta della seconda piantagione rinvenuta, in poco meno di un mese, dai militari della Val Nervia, dopo quella raccolta congiuntamente ai Carabinieri della Stazione Forestale di Rocchetta Nervina a inizio settembre sempre a Dolceacqua a carico di due fratelli del posto.

Le attività evidenziano il costante impegno nel controllo del territorio garantito dal Comando Stazione di Dolceacqua, che in stretta sinergia e collaborazione con le atre articolazioni dell’Arma in Val Nervia operano nei centri abitati ma anche nelle aree rurali più isolate per la prevenzione dei reati predatori e il contrasto alla produzione e al traffico di stupefacenti.

Leggi anche:  Schianto in auto sull'Aurelia: grave una 17enne a Bordighera

Leggi QUI le altre notizie