Marco Carta, vincitore del Festival di Sanremo 2009, è stato arrestato per un furto aggravato da 1200 euro messo a segno venerdì sera nel grande magazzino La Rinascente di Piazza Duomo a Milano. Sei magliette sarebbero la refurtiva del furto, che Carta, 34 anni, originario di Cagliari, avrebbe compiuto con la complicità di un’amica, una donna di 53 anni di cui non sono note le generalità.  Il trionfatore del Festival condotto da Paolo Bonolis, che in precedenza aveva vinto Amici di Maria de Filippi e due anni fa il format Tale e Quale Show, secondo quanto si apprende, aveva rimosso la placca antitaccheggio ma non la barretta flessibile celata nelle t-shirt. Quando all’uscita il sistema di sorveglianza ha suonato Carta è stato fermato, perquisito e trovato in possesso dei capi di abbigliamento.

Al Festival di Sanremo 2009, Carta aveva presentato il singolo La forza mia. Nel corso della sua carriera ha ricevuto vari riconoscimenti, tra cui vari TRL Awards e Wind Music Awards, due Venice Music Awards, due Kids’ Choice Awards, due Latin Music Italian Awards, un Premio Barocco, un Premio Roma Videoclip.

Leggi anche:  Addio a Giovanni Stella, storico primario e medico del Festival

Parallelamente alla sua carriera di cantante, ha all’attivo la pubblicazione di un’autobiografia, Ho una storia da raccontare e l’esperienza come doppiatore nel film d’animazione Impy Superstar – Missione Luna Park.