L’attore Alex Belli, noto per la sua partecipazione a Cento Vetrine ha ricevuto stamani una convocazione in questura a seguito di un video pubblicato sul suo profilo Instagram, dove lo si vede sfrecciare a 111km/h in pieno centro a Sanremo, a bordo di una Lamborghini. Nel breve video sembra trattarsi di Corso Orazio Raimondo, tra lo zampillo e l’intersezione con via Fiume.

A velocità folle in centro a Sanremo: attore convocato in Questura

Nel video, pubblicato e successivamente cancellato dal suo profilo Instagram, si vedono lo stesso attore e la sua fidanzata Delia Duran salire in macchina. Successivamente Alex Belli (pseudonimo di Alessandro Gabelli, 36 anni, di Parma) preme sull’acceleratore in pieno centro, in una delle serate del Festival, quando le vie sono notoriamente piuttosto frequentate.

Il video ha collezionato una serie di appelli “vox populi” per il ritiro della patente di Alex Belli, tuttavia saranno le autorità sanremesi a decidere quali sanzioni applicare. Tra i vari commenti di biasimo anche quello della giornalista-blogger Selvaggia Lucarelli, che ha ripreso il video (che trovate in questa pagina) postato sul profilo Instagram dell’attore, presto da lui rimosso. “Poi ci sono quei geni come Alex Belli – scrive la Lucarelli – che a Sanremo si trovano pure Lamborghini che li paga per andare a 111 km orari nella via principale della città. Rischiando di ammazzare qualcuno. E che ovviamente lo documentano pure su Instagram”.

Leggi anche:  Sanremo piange Pellegrino Pisano, lo struggente messaggio del figlio

Belli ha risposto alla critica della Lucarelli: “Cara Selvaggia, non ho rischiato niente. È solo un’accelerata e di conseguenza una frenata”