Volontari attivi per la pulizia dei fondali del porto di San Bartolomeo

Mattinata dedicata al plastic freg a San Bartolomeo al mare. Una trentina di volontari si è ritrovata per la pulizia dei fondali del porto nell’approdo di San Bartolomeo al mare. Durante le operazioni di pulizia è stato reperito tantissimo materiale tra cui anche una stufetta d’aria calda, materiale ferroso, bottiglie, tappeti, vasi, secchi e altri oggetti tipo borse e scarpe.

Alle operazioni di recupero del materiale inquinante ha assistito anche il nuovo comandante provincile della Capitaneria di Porto.

Soddisfatti gli operatori volontari che dopo tanta fatica hanno ammassato i rifiuti in sacchetti di plastica.

Ecco quanto si può riassumere in termini di materiale recuperato:
1 stufetta elettrica
13 bottiglie plastica
1 parabordo
15 bottiglie vetro
15 bicchieri plastica
1 tendalino
11 tubi plastica
2 secchi
1 tappeto plastica
20m di cime tra grandi e piccole
21 lattine
1 manico di scopa
1 rete metallica
1 buster
59 pezzi di plastica
1 canottiera
Straccio
1 ancorotto
1 suola scarpa
20 kg di rifiuti indifferenziati
2 pezzi di canalina lunghi circa  1,5m e 2 pezzi lunghi circa 3m.