SANREMO -Ieri la città di Sanremo ha vissuto una serata davvero speciale. Alla StraSanSiro, la maratona non competitiva di 2km per le vie del centro città, manifestazione inserita all’interno dei festeggiamenti patronali della Concattedrale, hanno partecipato una rappresentanza dalle Parrocchie di Sanremo, il Centro Culturale Islamico, i migranti di casa Papa Francesco, le comunità del Bangladesh e del Senegal.

Una preziosa opportunità di aggregazione, conoscenza e fraternità (“un ponte”) tra le diverse realtà sociali e religiose della nostra città, seme tangibile di pace e segno di speranza in un periodo storico complesso che tende a dividere e a creare “muri” tra culture e religioni diverse. Sorrisi, abbracci, strette di mano hanno caratterizzato la corsa a dimostrazione che ancora una volta lo sport unisce.

Foto di Hobby Foto Sanremo.

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera