Fatture non pagate per un milione e mezzo di euro. E’ il sindaco di Imperia Carlo Capacci ad annunciare all’inizio della seduta del consiglio comunale, che Rivieracqua ha mancato di pagare fatture per un milione e mezzo di euro ad Amat. L’istanza di richiesta di fallimento di Amat nei confronti di Rivieracqua è scattata dopo la riunione del Cda della società idrica imperiese.