Hackerata la piattaforma di Roadhouse Restaurant. “Oggi come tutti i mercoledì ti ricordiamo che iPhone è una m…a”. La notifica push è un attacco hacher.

Hackerata piattaforma di Roadhouse

Ha suscitato curiosità la notifica push ricevuta nella tarda mattinata di oggi da Roadhouse Restaurant: “Beff Day per Silvia: oggi come tutti i mercoledì ti ricordiamo che iPhone è una m…a”. Un abbraccio”. Molti i clienti, tra cui anche imperiesi, che hanno ricevuto il messaggio dalla nota catena che, in Liguria, ha sede al Porto di Genova. Ore più tardi, poco prima delle 16, ecco la seconda notifica, sempre daparte di Roadhouse Restaurant: “Oggi abbiamo subito un attacco sulla piattaforma che gestisce le notifiche push e alcuni nostri clienti hanno ricevuto messaggi indesiderati. Abbiamo già risolto. Ci scusiamo per il disagio”.

La pagina Fb

Un messaggio di scuse, corredato da foto è stato pubblicato anche sulla pagina ufficiale Fb: “Ci scusiamo – si legge – e vi ringraziamo per le numerose e immediate segnalazioni”.

Leggi anche:  Tutti gli eventi per grandi e piccini di questo fine settimana in provincia e Costa Azzurra

Battute su Facebook

Intanto, leggendo tra le centinaiai di commenti, c’è chi fa battutine, chi ci ride su,  e chi ipotizza che non si sia trattato di un attacco hacher, ma di un errore di qualche stagista, probabilmente, a questo punto, già silurato. Di certo, a molti il servizio push di Roadhouse, oggi, ha strappato un sorriso.