“E’ stato il momento più bello della mia vita!!! Essere sé stessi è davvero la vittoria più grande” ha scritto ieri sera Alo, al secolo Alessandro Casini, il giovane cantante dianese salito sul palco di X Factor per le selezioni del talent registrato nei mesi scorsi e andato in onda ieri sera su Sky Uno.

Alo – la cui canzone “manifesto” contro l’omofobia è già virale su internet – ha ottenuto quattro sì, quasi cinque con il giurato ospite speciale Lodo Guenzi dello Stato Sociale. Gli altri giurati sono Manuel Agnelli degli Afterhours, Mara Maionchi, Fedez e Asia Argento (che nelle puntate in diretta come noto verrà sostituita)

Alessandro “Alo” Casini

“Mi chiamo Alessandro Casini in arte Alo… ho 25 anni” ha detto al suo ingresso sul palco prima di esibirsi. Alla domanda di uno dei giurati, Manuel Agnelli, che gli chiedeva “Sei emozionato?”, Alo ha ammesso: “Un po’ sì… vengo da Diano Marina. Quando ho iniziato a esprimermi attraverso la musica ero un ragazzino ciccione, ero un ragazzino effeminato… qualcosa ancora mi è rimasto” ha aggiunto ridendoci su in risposta alla reazione tra il sorpreso e il divertito di un altro giurato, Lodo Guenzi, il dissacrante leader dello Stato Sociale.

Leggi anche:  Al giornalista sportivo Renato Ronco il Parmurelu d'oro 2018

Passa poi l’intervista a cuore aperto registrata prima dell’esibizione in cui Alo racconta di aver “sempre avuto la passione per le dive del pop… mi mettevo davanti allo specchio, cantavo le canzoni delle mie beniamine e ballavo, imitavo le coreografie dei video musicali. Fin da quando ero piccolo sapevo chi ero, non ho mai avuto paura di essere come sono. Però, durante l’infanzia e l’adolescenza ho subito cattiverie gratuite, quando tornavo da scuola sul pullman… non è stato facile. Ho passato i miei momenti duri ma ne sono venuto fuori felicemente”.

Alo ha portato sul palco di X Factor un suo pezzo inedito: Uomini che amano le donne.

La rivincita di Alessandro Casini

Essere se stessi è la vittoria più grande. 🌈 #XF12

Pubblicato da X Factor Italia su Giovedì 13 settembre 2018