L’evento clou della giornata sarà la pulizia dei fondali marini

San Bartolomeo domenica sarà plastic free

Fa tappa domenica anche a San Bartolomeo al Mare (ritrovo ore 9:30 presso il Centro Nautico) il progetto #plasticfreegc, che ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini a una maggiore responsabilità e attenzione alle questioni ambientali, nonché di promuovere e stimolare comportamenti attivi e virtuosi finalizzati al rispetto e alla conservazione dell’habitat marino, attraverso iniziative di educazione ambientale.

Nella cittadina del Golfo Dianese, il progetto #plasticfreegc si concentrerà sulla pulizia dei fondali del porto, così come accaduto nel giugno scorso a Diano Marina. Subacquei e volontari delle varie associazioni si immergeranno per le attività di recupero. L’evento è aperto a tutti. Verranno forniti guanti ai volontari che vorranno prestare aiuto.

Il progetto #plasticfreegc è promosso dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di porto Guardia Costiera su mandato del Ministero dell’Ambiente della tutela del Territorio e del Mare, e viene realizzato dal Comune di San Bartolomeo al Mare con la collaborazione del Centro Sociale Incontro, dell’Associazione InforMare, di Diano Sub, del Gruppo Pesca Sportiva di Diano Marina, del Diving center Eurosub, della Asd Krill e della PA Croce d’Oro di Cervo, della Scuola di vela del Centro Nautico di San Bartolomeo al Mare, nonché con il sostegno di aziende private, come l’azienda “SoloBlu” di Diano Marina. Ovviamente non mancherà il supporto e il contributo della Capitaneria di porto Guardia Costiera coordinata dal Comandante 1° Maresciallo Np SIMONE Mauro.

Leggi anche:  Scambio medicinali nel confezionamento: farmaco ritirato

Presso il gazebo all’ingresso del Porto, verrà distribuito il volantino SOS Mare, creato dalla Guardia Costiera Italiana, nel quale sono riassunte le buone pratiche di sicurezza e salvaguardia dell’ambiente marino.